REFERTI

FIDELITY SPOT

Referti

ritiro referti piazzon

Medicina del Lavoro

Centro di Fisioterapia

Ricerca

ALLERGIA O INTOLLERANZA ALIMENTARE?

ALLERGIEINTOLLERANZE

L'allergia è una reazione scatenata dal nostro sistema immunitario verso antigeni estranei che, erroneamente percepiti come potenziali minacce, vengono attaccati dalle difese immunitarie; l'organismo reagisce producendo immunoglobuline di classe IgE che, legandosi all'antigene estraneo, scatenano il rilascio di istamina, un mediatore dell'infiammazione che provoca la reazione allergica.

La reazione allergica è rapida e piuttosto violenta e si manifesta dopo poco tempo dall'ingestione dell'alimento (da pochi minuti a qualche ora) con sintomatologie cutanee e/o respiratorie.

La intolleranza alimentare è una reazione IgG mediata, lenta, subdola e progressiva dell'intestino, il quale non tollera l'ingestione massiva di certi cibi. I sintomi non si manifestano subito dopo l'ingestione del cibo, ma possono svilupparsi col tempo.

I disturbi più comuni associati alle intolleranze sono:
- ORGANICI: Afte, Artrite, Asma, Cefalea, Coliche, Diarrea, Intestino irritabile, Stipsi, Flatulenza e Aerofagia.
- EPIDERMICI: Cellulite, Acne, Eczema, Orticaria.
- PSICOSOMATICI: Ansia, Depressione, Disturbi del sonno, Stanchezza.

Tra i vari test che permettono di saggiare la presenza di intolleranza alimentare, i metodi ELISA IgG sono i soli in grado di definire quantitativamente gli anticorpi e sono pertanto ritenuti i metodi più sicuri.

La metodica ELISA è inoltre l'unica a poter essere standardizzata, ossia in grado di poter fornire risultati ripetibili e riproducibili.